Change language:
Materiali contatto con alimenti Normachem

Normativa Materiali a contatto con alimenti - Regolamento (CE) n. 1935/2004

Materiali ed oggetti a contatto con alimenti (MCA) devono soddisfare una serie di requisiti generali a livello europeo e in taluni casi requisiti specifici a livello nazionale. Gli MCA inoltre devono essere fabbricati secondo le Buone Pratiche di Fabbricazione (GMP) cioè in accordo al Reg. (CE) n.2023/2006.
Alla base della pubblicazione del Regolamento (CE) n. 1935/2004 che stabilisce un quadro generale per i materiali e gli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari, c’è il principio secondo cui la salute umana deve essere tutelata e che tali materiali non debbano modificare in modo inaccettabile la composizione del prodotto alimentare o provocare un deterioramento delle sue caratteristiche organolettiche. Ogni operatore economico della filiera alimentare ha delle precise responsabilità. Gli obblighi principali definiti dal quadro normativo di riferimento prevedono la Conformità compositiva (ove presenti misure specifiche), la Rintracciabilità, la Dichiarazione di conformità, l’Etichettatura e le Buone Pratiche di Fabbricazione (GMP).

I nostri servizi principali
  • Supporto ai fini della corretta applicazione del Regolamento (CE) n. 1935/2004 e del Regolamento (CE) n. 2023/2006 relativo a tutti i materiali ed oggetti (MCA) destinati a venire a contatto con gli alimenti
  • Verifica della conformità compositiva dei materiali destinati ad entrare in contatto con alimenti regolamentati in modo specifico (es. plastica, gomme, carta, acciaio inox, alluminio, ecc.)
  • Stesura di piani analitici (migrazione globale e specifica di monomeri, additivi, metalli, coloranti, valutazioni sensoriali, test di screening) in accordo con le diverse legislazioni europee ed extraeuropee
  • Valutazione dei risultati dei test analitici
  • Stesura di dichiarazioni di conformità
  • valutazione di report analitici, delle dichiarazioni di conformità dei fornitori o di altra documentazione disponibile
  • Valutazioni tossicologiche (hazard, exposure e/o risk assessment)
  • Strategie di testing
  • Valutazioni tossicologiche mediante utilizzo di tools specifici (es. modelli QSAR, tecniche di read-across, modelli in silico per la stima dell’esposizione)

Per informazioni più approfondite sulle nostre consulenze scrivici
© NORMACHEM Srl via Roma 14, 35014 - Fontaniva (Padova), Italia - Capitale Sociale 50.000 euro - REA PD 389472 - P.Iva: 04434700284 - Privacy Policy - Site Credits