Change language:
Clp -consulenze Normachem

Cambiamenti IX ATP CLP

28/07/2016

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 20 luglio 2016 è stato pubblicato il Reg. (UE) 2016/1179 che costituisce il nono adeguamento al progresso tecnico e scientifico del Reg. (CE) 1272/2008 (CLP).

Tale modifica riguarda l’inserimento e/o modifica della classificazione ed etichettatura armonizzata di molte sostanze aggiornando quindi l’Allegato VI, Parte 3, tabella 3.1 del Reg (CE) 1272/2008 (CLP).

I cambiamenti più rilevanti riguardano:

  • 1,2-dicloropropano che è diventato Carc. 1B H350;
  • Vari composti inorganici del rame che sono diventati Eye Dam. 1 H318 in molti casi e/o hanno avuto modifiche ai fattori M;
  • Ossido di propilene che è diventato Acute Tox. 3 H311+331;
  • Bisfenolo A che è diventato Repr. 1B H360F;
  • Glutaraldeide che è diventata Acute Tox. 2 H330;
  • N-metil-2-pirrolidone a cui è stato cancellato il limite specifico Repr. 1B H360 C>5% (e vale quindi il limite generico dello 0,3%);
  • Diisobutilftalato a cui sono stati cancellati i limiti specifici Repr. 1B; H360Df: C = 25% e Repr. 2; H361f: 5% = C < 25% (e vale quindi il limite generico dello 0,3%); la sostanza è in autorizzazione;
  • N,N-dimetilacetammide a cui è stato cancellato il limite specifico Repr. 1B H360 C>5% (e vale quindi il limite generico dello 0,3%);
  • Micro-fibre vetrose calcio-allumino-silicatiche che a seconda della composizione sono Carc. 1B H350 o Carc. 2 H351;
  • Poltiglia bordolese armonizzata come pericolosa per l’ambiente con fattore M=10, nociva per inalazione e corrosiva oculare;
  • Piombo in polvere e massivo che è diventato Repr. 1A H360FD e Lact. H362;
  • Dicicloesilftalato che è diventato Repr. 1B H360D;
  • 3,7-dimetilotta-2,6-dienenitrile: che è diventato Muta. 1B H340
  • Acido perfluorononanoico e i suoi Sali di sodio e ammonio: già in Candidate List come famiglia per Repr. e PBT;
  • Vari principi attivi biocidi o pesticidi che hanno avuto modifiche di classificazione per tossicità acuta, cancerogenicità/tossicità per la riproduzione e/o ambientale;
  • Tert-butilidroperossido che è diventato Muta. 2 H341.

Inoltre viene rimossa la tabella 3.2 dell’Allegato VI, Parte 3 del Reg. (CE) 1272/2008 (CLP) relativa alla classificazione ed etichettatura armonizzata in conformità della Dir. 67/548/CEE.
Tali cambiamenti entreranno in vigore dal 1° marzo 2018.
Sarà comunque possibile, su base volontaria, applicare queste nuove classificazioni prima del 1° marzo 2018.


Si segnala che il cambiamento o la definizione di una classificazione armonizzata per una certa sostanza può avere ripercussioni estremamente importanti per un’azienda.

Qui di seguito presentiamo una tabella riassuntiva e non esaustiva dei settori di impiego delle sostanze di maggior interesse industriale oggetto del IX ATP e delle possibili implicazioni nella gestione normativa aziendale:

Sostanza Settori d'uso Etichettatura Rischio Chimico
Rischio Cangerogeno/
mutageno
Rifiuti Trasporto merci (ADR) Seveso
 1,2-dicloropropano Vernici, pitture e aerosol  X   X    
Composti inorganici del rame Fitosanitari,
fertilizzanti, coatings e vernici 
X X   X
Ossido di propilene   X    
Bisfenolo A Plastiche, tessili  X        
Glutaraldeide Biocida, conservante  X    
Microfibre vetrose (Ca, Si, Al)   X X  X    
N-metil-2-pirrolidone Vernici, inchiostri, stampe X        
Diisobutilftalato Plastiche, fragranze          
Acido perfluorononanoico e i suoi Sali di sodio e ammonio Produzione di fluoropolimeri          
Poltiglia bordolese Fitosanitari, fertilizzanti      X
Piombo in polvere e massivo Metallurgia, settore manifatturiero         
Dicicloesilftalato Plastiche  X        
ter-butil idroperossido Catalizzatore Catalizzatore indurente  X        




Fonte: eur-lex.europa.eu
Condividi con:
© NORMACHEM Srl via Roma 14, 35014 - Fontaniva (Padova), Italia - Capitale Sociale 50.000 euro - REA PD 389472 - P.Iva: 04434700284 - Privacy Policy - Site Credits