Change language:
Normachem consulenze trasporto aereo IATA

Pile e batterie al litio: Le nuove disposizioni per la spedizione via aereo dal 1° aprile 2016

Continui aggiornamenti in arrivo dalla IATA

11/04/2016

Dalla pubblicazione della 57-esima edizione del manuale IATA, in vigore dal 1° gennaio 2016, IATA ha già emanato due aggiornamenti (addendum) nelle date del 16 gennaio 2016 (addendum I) e del 26 febbraio 2016 (addendum II).

Alcune modifiche concernono le operator e le state variations, ovvero le disposizioni specifiche delle singole compagnie aeree o dei singoli stati: sono state aggiunte nuove state variations per il Ghana e l’Indonesia, così come sono state aggiunte nuove operator variations, mentre alcune delle esistenti sono state modificate/integrate.

Inoltre vengono anche modificate le disposizioni che consentono ai passeggeri o all’equipaggio di portare a bordo dell’aereo articoli che producono calore (es.: lampade da immersione) e dispositivi “power-bank” (caricabatterie portatili). Ancora viene introdotta nelle “Blue pages” la sostanza catecolborano con nuova relativa disposizione speciale.

Le variazioni principali riguardano ad ogni modo la spedizione di pile o batterie al litio.

In particolare, gli addendum I e II, aggiornano le istruzioni di imballaggio 965 e 968 relative alla spedizione delle pile/batterie al litio ionico e metallico sfuse (ovvero non imballate con un dispositivo né contenute in un dispositivo), identificate rispettivamente con i numeri ONU 3480 e 3090. Vengono introdotte infatti nuove disposizioni a seconda della sezione dell’istruzione di imballaggio applicabile, obbligatorie a partire dal 1 aprile 2016.

Le modifiche maggiormente degne di nota concernono:
  • il divieto di presentare al trasporto pile o batterie al litio ionico con una carica superiore al 30% della loro capacità;
  • il divieto di trasporto su aerei passeggeri di pile al litio ionico, che dovranno essere trasportate esclusivamente su aerei cargo;
  • limite massimo, per singola spedizione, di 1 collo contenente pile o batterie, sia al litio ionico che al litio metallico, imballate conformemente alla Section II delle PI965 e PI968.

Di seguito si riportano i punti salienti degli aggiornamenti.

PI 965 - Section IA e IB
A partire dal 1 aprile 2016, le celle/batterie al litio ionico dovranno essere presentate al trasporto con una carica non superiore al 30% della loro capacità. Saranno ammesse spedizioni di pile/batterie con carica superiore solo dietro approvazione dello stato di origine e dello stato della compagnia aerea ed alle condizioni (scritte) da essi imposte.
Inoltre, a partire dal 1 aprile 2016, è proibito il trasporto del numero UN3480 su aerei passeggeri, che deve essere trasportato solo su aerei cargo. Ogni collo dovrà riportare, oltre alle marcature già previste, anche l’etichetta Cargo Aircraft Only (CAO).

PI 965 - Section II

A partire dal 1 aprile 2016:
  • è proibito il trasporto su aerei passeggeri;
  • le celle/batterie al litio ionico devono essere presentate al trasporto con una carica non superiore al 30% della loro capacità;
  • uno speditore non potrà presentare al trasporto, per singola spedizione, più di un collo imballato in conformità a tale sezione;
  • un sovrimballaggio non potrà contenere più di un collo imballato in conformità a tale sezione.
Inoltre, colli e sovrimballaggio conformi alla section II devono essere presentati al trasporto separati da carichi non soggetti a queste disposizioni e non devono essere caricati su ULD (Unit Load Device – es. container) prima della loro presentazione all’operatore. Ogni collo dovrà essere marcato con le etichette “lithium battery handling label” e “Cargo Aircraft Only –CAO”, possibilmente poste sul medesimo lato.

PI 968 - Section II
Così come per le pile al litio ionico, anche per le pile/batterie al litio metallico viene imposto il divieto, a partire dal 1 aprile 2016, di presentare al trasporto, per singola spedizione, più di un collo imballato secondo la section II dell’istruzione di imballaggio PI968. Analogamente, un sovrimballaggio non potrà contenere più di un collo imballato conformemente a tale sezione. 

Nella tabella le modifiche illustrate:
  PI965 IA PI965 IB PI965 II PI968 II
Carica max del 30% √* √* -
Divieto di trasporto su aerei passeggeri **
Limite max di 1 collo per spedizione/overpack
*Sono ammesse cariche superiori solo su approvazione dello stato di origine e dello stato della compagnia aerea e nel rispetto delle condizioni da essi imposte.
**per le pile al litio metallico (UN3090) tale divieto era già vigente.

Si sottolinea che gli speditori devono quindi provvedere all’aggiunta dell’etichetta “Cargo Aircraft Only –CAO” sui colli contenenti pile al litio ionico imballate conformemente alle istruzioni di imballaggio 965 IA, IB e II, per i quali dunque non è più ammesso il trasporto su aerei passeggeri.




Fonte: iata.org
Condividi con:
© NORMACHEM Srl via Roma 14, 35014 - Fontaniva (Padova), Italia - Capitale Sociale 50.000 euro - REA PD 389472 - P.Iva: 04434700284 - Privacy Policy - Site Credits