Change language:
Normachem informa - Reg. REACH

Cinque nuove sostanze “of very high concern” aggiunte alla “Candidate List”

Nuove sostanze altamente preoccupanti aggiunte alla Candidate List

17/12/2015

La “Candidate List” delle sostanze “very high concern” (SVHC) per l'autorizzazione contiene ora 168 sostanze.
17 dicembre 2015 - ECHA comunica che sono state aggiunte cinque nuove sostanze SVHC alla Candidate List a causa delle loro proprietà cancerogene, tossiche per la riproduzione, persistenti, bioaccumulabili e tossiche (PBT), molto persistenti e molto bioaccumulabili (vPvB). La decisione di includere l'acido perfluorononan-1-oico e i suoi sali di sodio e di ammonio è stata presa con il coinvolgimento del Comitato degli Stati Membri.

Le sostanze incluse nella Candidate List per l'autorizzazione il 17 dicembre 2015 e loro proprietà SVHC sono:
# Substance name
EC
number   

CAS number 
 
SVHC property Examples of use(s)
1 Nitrobenzene 202-716-0 98-95-3 Toxic for reproduction
(Article 57c)
Manufacture of other substances
2 2,4-di-tert-butyl-6-(5-chlorobenzotriazol-2-yl)phenol (UV-327) 223-383-8
3864-99-1
vPvB
(Article 57 e)
UV-protection agents in coatings, plastics, rubber and cosmetics
3 2-(2H-benzotriazol-2-yl)-4-(tert-butyl)-6-(sec-butyl)phenol (UV-350) 253-037-1 36437-37-3  vPvB
(Article 57 e)
UV-protection agents in coatings, plastics, rubber and cosmetics
4 1,3-propanesultone
214-317-9


1120-71-4  


Carcinogenic (Article 57 a)

Electrolyte fluid of lithium ion batteries

5 Perfluorononan-1-oic-acid and its sodium
and ammonium saltspropanesultone
206-801-3 375-95-1

21049-39-8

4149-60-4
Toxic for reproduction (Article 57 c) 


PBT (Article 57 d)
Procesing aid for fluoropolymer manufacture/lubricating oil additive/surdactant
for fire extinguishers/cleaning agent/textile
antifouling finishing agent/polishing surfactant/waterproofing agents and
in liquid crystal display panels

La Candidate List è un elenco di sostanze che possono avere gravi effetti sulla salute umana e/o sull'ambiente. Le sostanze nell'elenco sono note anche come "substances of very high concern". L'obiettivo della pubblicazione di tale lista è quello di informare cittadini e industria che queste sostanze sono candidate per l'eventuale inserimento nella "Authorisation List”. Una volta entrate in questa lista, l’industria necessita di permessi per continuare a utilizzare la sostanza dopo la data di scadenza.
In collaborazione con gli Stati membri e la Commissione europea, l'ECHA sta concentrando i propri sforzi sulle sostanze che contano di più per la salute umana e per l'ambiente. Il SVHC Roadmap 2020 mira ad avere tutte le sostanze SVHC nella Candidate List entro il 2020.



Fonte: echa.europa.eu
Condividi con:
© NORMACHEM Srl via Roma 14, 35014 - Fontaniva (Padova), Italia - Capitale Sociale 50.000 euro - REA PD 389472 - P.Iva: 04434700284 - Privacy Policy - Site Credits