Change language:

La Turchia adotta il suo REACH: pubblicato il KKDIK

11/07/2017

Il Ministero turco dell’ambiente e della progettazione urbanistica ha pubblicato il suo modello di legge basato sul REACH: il KKDIK. Questo regolamento è stato pubblicato il 23 giugno u.s. sulla Gazzetta ufficiale della Turchia, ma il KKDIK entrerà in vigore il 23 dicembre 2017.

KKIDIK è il nome del regolamento che corrisponde alle prime lettere del REACH scritte in lingua turca:
Chemicals – Kimyasalların
Registration – Kaydı
Evaluation – Değerlendirilmesi
Authorisation - İzni
Restriction - Kısıtlanması

Grazie all’entrata in vigore del KKDIK, anche in Turchia vari strumenti legislativi verranno accorpati in uno solo. In particolare, la versione turca del REACH andrà ad abrogare e quindi sostituire le seguenti normative riguardanti, ognuno con le proprie specificità, la gestione delle sostanze chimiche pericolose:

1. regolamento sull’inventario e controllo dei chemicals;
2. regolamento sulla preparazione e distribuzione delle Schede Dati di Sicurezza per materiali e prodotti pericolosi;
3. Regolamento sulle restrizioni relative alla produzione, immissione sul mercato ed uso di alcuni materiali pericolosi, prodotti e merci.

Ma vediamo ora le caratteristiche principali del KKDIK:

a. Campo di applicazione. Il REACH turco si applica a tutte le sostanze chimiche sia in quanto tali che se contenute in miscele o in articoli, fatti salvi i casi di esenzione totale dal campo di applicazione. Sono esentati dal KKDIK:
• sostanze e miscele radioattive;
• merci, miscele o articoli in transito e merci in zone franche in vista di una riesportazione;
• intermedi non isolati;
• modalità di trasporto di sostanze e miscele pericolose;
• sostanze fabbricate o importate nell’interesse della difesa;
• prodotti medicinali e veterinari;
• dispositivi medici;
• alimenti e mangimi.

b. Sostanze considerate già registrate. Le sostanze attive fabbricate e/o importate per essere utilizzate in prodotti fitosanitari o ad azione biocida sono considerate già registrate per il KKDIK. Tali prodotti dovranno comunque rispettare le regole stabilite dal REACH turco in materia di schede di sicurezza e quelle stabilite dal CLP turco (SEA regulation) in materia di etichettatura.

c. Obblighi di registrazione. Ad ogni impresa viene richiesto di effettuare la registrazione, entro precise scadenze, di tutte le sostanze fabbricate e/o importate in Turchia al di sopra di 1 tonn/anno. Entro il 31 dicembre 2020 dovrà essere effettuata la pre-registrazione delle sostanze di interesse. Tali sostanze dovranno poi essere registrate entro il 31 Dicembre 2023.

d. Schede dati di sicurezza - SDS. Ogni SDS dovrà rispettare il formato a 16 punti e essere rigorosamente redatte in lingua turca.

e. Autorizzazione. Anche nel KKDIK è presente un All. XIV che analogamente al REACH contiene l’elenco delle sostanze che da una certa data in poi potranno continuare ad essere utilizzate solo se è stata concessa un’autorizzazione per gli usi indicati nella richiesta di autorizzazione. L’iter di inserimento delle sostanze ricalca quello del REACH e quindi anche nella versione turca si avrà una Candidate List.

f. Restrizioni. Le sostanze soggette a restrizione saranno elencate nell’All. XVII al KKDIK.

Sulla base di tali considerazioni, possiamo affermare che le differenze tra il REACH europeo e quello turco sono veramente poche.
Ma nella pratica un’impresa per essere conforme al KKDIK cosa deve fare? Per conformarsi al REACH turco bisognerà provvedere a:

• pre-registrare/registrare le sostanze di interesse se superano la soglia di 1 tonn/anno. Anche il KKDIK ha previsti che tutte le imprese stabilite fuori dalla Turchia dovranno procedere con la nomina di un rappresentante esclusivo per adempiere agli obblighi di (pre)registrazione;
• fornire SDS conformi;
• monitorare l’elenco delle sostanze soggette a autorizzazione (All. XIV) o a restrizione (All. XVII).

Fonte: resmigazete.gov.tr
Condividi con:
© NORMACHEM Srl via Roma 14, 35014 - Fontaniva (Padova), Italia - Capitale Sociale 50.000 euro - REA PD 389472 - P.Iva: 04434700284 - Privacy Policy - Site Credits