facebookiso-9001linkedinlogo_oldmarchiopaypal-2paypalpinteresttwitter

CODICE CER

Elenco Europeo dei Rifiuti

Nella puntata di NORMAPEDIA ove abbiamo parlato di rifiuti avevamo anticipato che, una volta che viene identificato correttamente l'oggetto o il materiale come rifiuto, questo dovrà essere codificato sulla base di un elenco europeo dei rifiuti (CER) e dovranno essergli assegnate le eventuali caratteristiche di pericolo pertinenti.

Dunque, quando durante il nostro lavoro in azienda sentiamo parlare di CER, si sta facendo riferimento all'acronimo di "Catalogo Europei dei Rifiuti" attualmente rappresentato dalla Decisione 955/2014/CE, entrata in vigore dal 1 giugno 2015, la quale identifica - tra codici relativi ai rifiuti pericolosi e codici relativi ai rifiuti non pericolosi - ben 842 codici CER.

Sono inoltre intervenute una serie di modifiche più sostanziali, le quali hanno introdotto circa 470 nuovi codici rifiuti cancellando e/o sostituendo circa 280 codici rifiuti originari. DI particolare importanza è che tra questi nuovi 470 codici, ve ne sono ben 260 che riguardano rifiuti pericolosi!

Questo elenco è entrato a far parte della normativa nazionale andando a sostituire il precedente Allegato D del Decreto Legislativo n. 152/2006.

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top