facebookiso-9001linkedinmarchiopinteresttwitter
NIAS nei Food Contact Materials: sensazioni a caldo dopo la conferenza tenutasi a Monaco lo scorso 28-29 marzo
Sicurezza prodotto

NIAS nei Food Contact Materials: sensazioni a caldo dopo la conferenza tenutasi a Monaco lo scorso 28-29 marzo

Giovanni ci racconta il riassunto e le sensazioni delle giornate di Monaco

Giovanni Talamini, il nostro responsabile dell’area Health, Environmental and Human Risk Assessment, si trovava a Monaco di Baviera in occasione della conferenza organizzata dall’Istituto Italiano Imballaggio dal titolo NIAS and Mineral Oils in Food Contact Material: Regulatory and Analitic Affairs.

Scopo di questa conferenza era quella di affrontare l’approccio regolatorio ai NIAS, alla luce delle attuali conoscenze tecniche scientifiche, soffermandosi, in particolare, sulla valutazione del rischio. Ed è proprio qui che Giovanni si è contraddistinto poiché, nel ruolo di relatore, ha per l’appunto discusso di “Risk assessment and food packaging - A feasible approach” relativamente alla tematica NIAS.

In questo articolo, abbiamo rubato (letteralmente) 5 minuti al nostro collega per fargli alcune domande.

Ciao Giovanni, che puoi raccontarci della Conferenza NIAS di Monaco: quali sono stati gli aspetti che ti hanno colpito di più?

Ciao! Che dire, sono stati due giorni parecchi intensi ma davvero molto soddisfacenti dal punto di vista professionale. Posso dire che si è trattato di un incontro molto utile poiché c’è stata una condivisione a dir poco estensiva dei contenuti trattati. Inoltre, sono state analizzate particolarità che, sotto certi punti di vista, sono realmente utili in ambito Food Contact Materials poiché potrebbero essere determinati, soprattutto in questa tipologia di approccio ove l’armonizzazione è in parte mancante.

Hai parlato della valutazione del rischio nel food packaging come secondo relatore della giornata, subito dopo al presidente della Commissione Tecnica per la definizione delle Linee Guida NIAS. Quanto è importante questo argomento per le aziende che fanno packaging?

Il lavoro che è stato svolto per la redazione della Linea Guida NIAS è stato veramente soddisfacente e interessante: infatti, la guida che sarà prodotta e diffusa dall’Istituto Italiano Imballaggio può rappresentare uno strumento di informazione e orientamento molto utile per le aziende che vengono toccate da questo argomento. Difatti, potenzialmente tutte le aziende che fanno packaging o materiali destinati ad essere utilizzati per il packaging sono coinvolte e soggette a questo argomento, essendo l’argomento i NIAS un argomento attuale e molto importante.

Come hai visto la platea dei partecipanti? C’è stato anche un ampio dibattito fra relatori e pubblico a quanto pare.

La platea era principalmente composta da addetti del settore FCM e da professionisti esperti sull’argomento. Quindi c’erano tutti gli ingredienti per poter generare uno scambio di opinioni decisamente interessante, e che ovviamente ha avuto luogo nei momenti dedicati del convegno. Sicuramente sono stati toccati molti argomenti, e certamente sarà utile comprendere l’evoluzione di questa nostra attività per valutare come si evolveranno gli argomenti trattati nel prossimo futuro. O, magari, nell’incontro che si terrà l’anno prossimo.

 

Ringraziamo moltissimo Giovanni per averci dedicato il suo tempo e per  aver risposto a queste brevi domande. Se avete interesse a chiedergli informazioni ulteriori, potete trovarlo fra i relatori del Convegno MOCA: la valutazione del rischio e la problematica NIAS del prossimo 11 aprile.

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top