facebookiso-9001linkedinmarchiopinteresttwitter
Il nostro CEO al Convegno Nazionale REACH_AMBIENTE E SALUTE di Udine
Ambiente

Il nostro CEO al Convegno Nazionale REACH_AMBIENTE E SALUTE di Udine

Il prossimo venerdì 16 novembre si terrà al Palazzo della Regione FVG l'evento di rilevanza nazionale sul Regolamento REACH

Il prossimo venerdì 16 novembre 2018, dalle ore 8.15 alle ore 13.15, si terrà il Convegno Nazionale REACH: Ambiente e Salute presso l'Auditorium Palazzo della Regione Friuli Venezia Giulia, Sede di Udine (Via Sabbadini 31, Udine). Ed ovviamente non poteva mancare la partecipazione del nostro CEO Gianluca Stocco come docente relatore della giornata.

L'intervento di Gianluca sarà sulla tematica dei sottoprodotti e delle materie recuperate: si analizzeranno le implicazioni dei regolamenti REACH e CLP. infatti, i sottoprodotti sono una via per gestire quelli che altrimenti sono definiti come “scarti di produzione” al di fuori del regime dei rifiuti così come previsto dall’art. 184-bis del nostro Testo Unico Ambientale (d.lgs. 152/2006 e smi). Una volta fatta la valutazione di fattibilità ai sensi del Testo Unico Ambientale bisogna però verificare le ricadute e le implicazioni ai sensi dei regolamenti REACH e CLP. Stessa cosa vale per i rifiuti. Se da una parte questi due regolamenti esentano completamente i rifiuti dalla loro applicazione, una volta che il rifiuto diventa materia “recuperata” rientra a tutti gli effetti nel campo di applicazione sia del REACH che del CLP. Le imprese che effettuano attività di recupero dovranno fare particolare attenzione agli obblighi connessi sia alla Registrazione, Autorizzazione e Restrizione che alla Classificazione ed Etichettatura. Occorre inoltre che le imprese facciano attenzione al cambiamento periodico dei criteri di classificazione della pericolosità delle sostanze.

Durante il corso della giornata, si discuterà di gestione del rischio chimico e del contributo apportato dai regolamenti REACH e CLP alla protezione e tutela dell’ambiente e della salute umana anche attraverso l’illustrazione di esperienze e progetti concreti. Si metterà in luce come il REACH rappresenti una importante e fondamentale occasione di sviluppo e di innovazione per l’industria anche attraverso la sostituzione di sostanze preoccupanti con sostanze o tecnologie più sostenibili.

Il fine è quello di sensibilizzare ed assistere le imprese, i professionisti, le associazioni di categoria e tutti coloro coinvolti nella gestione di sostanze chimiche a comprendere meglio e mettere in atto gli adempimenti derivanti dal regolamento REACH in modo da favorire l’integrazione dei nuovi obblighi con quelli già previsti dalle normative sociali e di settore in materia di sicurezza chimica.

L’iniziativa è rivolta anche agli operatori dei servizi pubblici interessati al controllo delle sostanze chimiche.

Interverranno rappresentanti delle principali istituzioni europee, nazionali e regionali coinvolte nell’attuazione del regolamento REACH.

Modalità di partecipazione

3,5 crediti E.C.M. per tutte le figure sanitarie (Obiettivo formativo n. 26 – Sicurezza ambientale e/o patologie correlate). Valido per RSPP e ASPP ai fini dell’aggiornamento (modulo B).

La partecipazione è gratuita con iscrizione obbligatoria. Si accettano iscrizioni fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per iscriversi occorre compilare ed inviare il modulo di seguito allegato.

 

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top