facebookiso-9001linkedinlogo_oldmarchiopaypal-2paypalpinteresttwitter
Sicurezza prodotto

Ultimi aggiornamenti dalla Commissione Biocidi sulla (non)approvazione di sostanze attive

Parere negativo per l’insetticida d-Alletrina e parere positivo per usi del preservante BIT

La Biocidal Product Commitee (BPC) di ECHA si è recentemente riunita e ha finalizzato la propria opinion su alcuni attivi biocidi di particolare rilievo.

Nel campo degli insetticidi, la BPC ha dato parere negativo sulla sostanza d-Alletrina. Tale parere è legato all’impatto della sostanza sulla salute dell’uomo e dell’ambiente, ma è anche dovuto alla scarsa rappresentatività degli studi tossicologici presentati rispetto all’identità della d-alletrina ad oggi presente sul mercato (l’alletrina è presente anche in Italia in diversi Presidi Medico Chirurgici – PMC).

L’adozione del parere negativo da parte della Commissione Europea porterà a una decisione di non approvazione dell’attivo, con conseguente impatto sui prodotti biocidi che lo contengono. Infatti, in base all’articolo 89, paragrafo 2, lett. b) del regolamento (UE) n. 528/2012 e all’articolo 1 del decreto 23 marzo 2016, decorsi 365 giorni dalla data di entrata in vigore della decisione di non inclusione di un principio attivo, sono revocate le autorizzazioni, rilasciate ai sensi del 392/98, dei PMC contenenti il principio attivo. Tali prodotti non possono più essere immessi sul mercato, venduti o ceduti al consumatore finale decorsi 365 gg dalla data di entrata in vigore della suddetta decisione.

I titolari delle autorizzazioni dei presidi medico-chirurgici sono tenuti ad adottare ogni iniziativa volta a informare i rivenditori e gli utilizzatori sui tempi fissati per lo smaltimento delle relative giacenze. Decorsi i termini indicati, sono consentite sono le operazioni di trasferimento e magazzinaggio per la spedizione fuori del territorio comunitario nonché il trasferimento e il magazzinaggio ai fini dell'eliminazione dei prodotti in questione.
 

Nel campo dei preservanti ha invece ricevuto opinione positiva una sostanza largamente diffusa, il 1,2-benzisotiazol-3(2H)-one (BIT), per i PT 6 e 13, legati ai seguenti usi:

PT 6 - Preservanti per i prodotti durante lo stoccaggio

• Preservazione di detergenti e liquidi per la pulizia;

• Preservazione di vernici e coperture: uso interno ed esterno;

• Formulazione di fluidi funzionali;

• Preservazione di colle ed adesivi;

• Preservazione di emulsioni polimeriche: uso interno ed esterno;

• Preservazione di additivi utilizzati nella produzione di carta, tessuti e pelle.

 

PT 13 Preservanti per i fluidi utilizzati nella lavorazione o il taglio

• Uso professionale nell’industria siderurgica, in diversi settori.

 

Le BPC opinion saranno pubblicate a breve.


Fonte: ECHA (1, 2

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top