facebookiso-9001linkedinlogo_oldmarchiopinteresttwitter
Sicurezza prodotto

Consultazioni pubbliche per proposte di classificazione di alcune sostanze

ECHA ha dato via alle consultazioni pubbliche in merito alle nuove classificazione di alcune sostanze

L’Agenzia Europea della Chimica (ECHA) ha aperto le consultazioni pubbliche in modo tale da dare l’opportunità a tutti gli interessati di fornire opinioni e commenti in merito alla decisione di creare una classificazione armonizzata (CLH), ai sensi del Reg. (CE) 1272/2008 (CLP), per alcune sostanze.

Le più importanti sono le seguenti:

  • 1,5-Naftilene diisocianato (CAS: 3173-72-6- EC: 221-641-4- INDEX: 615-007-00-X): attualmente questa sostanza, ampiamente utilizzata nel campo polimerico e degli adesivi, è già inserita nell’allegato VI del Reg. (CE) 1272/2008 (CLP) con la seguente classificazione armonizzata: Acute Tox. 4, H332 - Skin Irrit. 2, H315 - Eye Irrit. 2, H319 - Resp. Sens. 1, H334 - STOT SE 3, H335 - Aquatic Chronic 3, H412. La Germania ha proposto un cambio di classificazione più severo per quanto riguarda il pericolo di sensibilizzazione respiratoria e di tossicità acuta (per inalazione). La nuova classificazione proposta è la seguente: Acute Tox. 2, H330 - Skin Irrit. 2, H315 - Eye Irrit. 2, H319 - Resp. Sens. 1, H334 - Skin Sens. 1A, H317 - STOT SE 3, H335 - Aquatic Chronic 3, H412 -  Inhalation: ATE = 0.27 mg/L (dusts or mists)
  • Benzofenone (CAS: 119-61-9 EC: 204-337-6): questa sostanza attualmente non presenta una classificazione armonizzata e la Danimarca ha proposto una nuova classificazione molto impattante in quanto potrebbe essere attribuita la pericolosità Carc. 2, H351. Questa sostanza viene utilizzata per formulare moltissimi prodotti, soprattutto destinati al consumatore quali: prodotti per la cura delle superfici, lucidi e cere, prodotti per il lavaggio e la pulizia, prodotti antigelo, biocidi (ad es. come agente odorifero in disinfettanti, prodotti per il controllo dei parassiti), inchiostri e toner, profumi e fragranze, prodotti farmaceutici, cosmetici e prodotti per la cura della persona.
  • 1,3-Bis(isocianatometil)benzene (CAS: 3634-83-1 o 53208-23-4 o 125671-35-4 EC: 222-852-4): questa sostanza attualmente non presenta una classificazione armonizzata e la Germania ha proposto la nuova classificazione Resp. Sens. 1, H334 - Skin Sens. 1A, H317. Questa sostanza è ampiamente sfruttata nel settore industriale per la produzione di cere, colle, adesivi, sigillanti e per la produzione di additivi di materie plastiche.

Vi raccomandiamo pertanto di rimanere aggiornati sullo stato normativo di queste sostanze per valutare un eventuale cambio di classificazione, oltre a consigliarvi caldamente di partecipare alle consultazioni pubbliche per inviare informazioni o pareri potenzialmente utili ad ECHA per scegliere l’opportuna classificazione. La deadline per inviare i commenti è stata posta all’ 11/10/2019 per il benzofenone, e al 25/10/2019 per il Benzofenone e 1,3-Bis(isocianatometil)benzene.

Fonte: ECHA

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top