facebookiso-9001linkedinlogo_oldmarchiopinteresttwitter
Sicurezza prodotto

Nuova versione del portale Poison Center Notifications (PCN)

E’ stato aggiornato il portale PCN per la notifica delle miscele ai sensi dell’Allegato VIII del Regolamento CLP

Il 31 ottobre 2019 è stata rilasciata una nuova versione del portale PCN (Poison Center Notifications), portale che ECHA ha sviluppato per notificare le miscele pericolose ai sensi dell’articolo 45 del Regolamento CLP.

In particolare la nuova versione del portale presenta le seguenti funzionalità:

  • sarà possibile notificare tramite modalità system-to-system per le aziende che hanno scelto di effettuare la notifica tramite il proprio sistema operativo o software specifici;
  • il portale indicherà ai notificanti quali sono i campi relativi alle informazioni obbligatorie che devono essere trasmesse ai sensi della nuova modalità;
  • sono stati aggiunti i riferimenti alle nuove categorie di pericolo ed è stato adeguato il linguaggio ai sensi dei codici ISO 639.

L’Agenzia Europea della Chimica (ECHA) comunica alle aziende che prima di effettuare la notifica tramite la modalità system-to-system è necessario verificare la corretta connettività tra azienda e ECHA stessa: per tale motivo raccomandiamo dunque alle aziende di comunicare con l’Agenzia prima di procedere.

Ricordiamo inoltre che la notifica tramite portale ECHA deve essere effettuata solo dopo aver verificato che i singoli Stati Membri siano in grado di ricevere queste informazioni. Il formato della notifica, infatti, denominato PCN, è il formato obbligatorio per trasmettere le informazioni agli Organismi designati per la gestione della risposta alle emergenze. Per poter decifrare e ricevere queste informazioni ogni singolo Stato Membro dovrà implementare un sistema informatico di ricezione. Se tali sistemi di trasmissione non sono ancora stati implementati, la notifica effettuata tramite portale PCN non potrà essere trasmessa agli Stati Membri compromettendo la gestione delle emergenze.

Si raccomanda pertanto di considerare le posizioni dei singoli Stati Membri in merito per verificare le attività da svolgere in merito a tali obblighi.

Fonte: ECHA

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top