facebookiso-9001linkedinlogo_oldmarchiopinteresttwitter
Sicurezza prodotto

ALERT | Aggiornamento della Candidate List

10 nuove sostanze aggiunte alla Candidate List

Il 27 Giugno 2018 ECHA, con il coinvolgimento del Comitato degli Stati Membri (MSC), ha deciso di aggiungere 10 nuove sostanze SVHC alla cosiddetta “Candidate List”.

Le prime tre nuove sostanze sono il Dodecamethylcyclohexasiloxane (D6) (CAS 540-97-6), l’Octamethylcyclotetrasiloxane (D4) (CAS 556-67-2) e il Decamethylcyclopentasiloxane (D5) (CAS 541-02-6), che sono spesso utilizzate nei prodotti di pulizia, nelle cere, nei cosmetici, nei prodotti di personal care, nei trattamenti tessili e anche nei coloranti. Per le ultime due sostanze si ricorda anche la recente inclusione, col Reg. (UE) 2018/35 nella lista di Restrizioni (Allegato XVII del Reg. REACH), in cui viene vietata l’immissione del mercato di tali sostanze in concentrazione superiori allo 0,1% in peso nei prodotti cosmetici da eliminare con acqua del 31 gennaio 2020.

La quarta sostanza inclusa in Candidate List è il Piombo metallico (CAS 7439-92-1). Questo metallo è sicuramente uno dei principali presenti nel mercato europeo in quanto massicciamente utilizzato nelle leghe, nel mondo della saldatura, nei prodotti per il trattamento di superfici metalliche,  nei polimeri, nell’elettronica, nell’automotive, ecc.. Il motivo della sua inclusione riguarda la sua tossicità per la riproduzione e sempre a causa di questo pericolo era già   stato inserito dal 2012 nell’Allegato XVII del Reg. REACH, istituendo una restrizione che impedisce l’immissione sul mercato di articoli per gioielleria contenenti piombo (espresso come metallo) in concentrazioni superiori allo 0,05% in peso.

Altra sostanza inclusa nella Candidate List è il  Disodium octaborate (CAS 12008-41-2) a causa della sua tossicità per la riproduzione, come già accaduto a molti altri composti a base di boro (ad esempio acido borico e borace). Questa sostanza è utilizzata in fluidi lubrificanti, anti congelamento e per il trasferimento di calore oppure in prodotti per la pulizia e lavaggio industriale.

Il Benzo[ghi]perylene (CAS 191-24-2) e il Terphenyl hydrogenated (CAS 61788-32-7) sono stati aggiunti alla Candidate list a causa della loro estrema persistenza, bioaccumulabilità e tossicità. Il Benzo[ghi]perylene è un IPA (Idrocarburo Policiclico Aromatico) e di norma non è una sostanza intenzionalmente aggiunta nei processi industriali, ma è un costituente/impurezza di altri IPA in sostanze complesse derivate dal carbone e dal petrolio. Il Terphenyl hydrogenated è invece una sostanza più comune ed è sfruttata come additivo nelle plastiche, negli inchiostri, nei solventi, negli adesivi/sigillanti e anche nei fluidi per il trasferimento di calore.

L’Ethylenediamine (EDA) (CAS 107-15-3) è stata inserita nella Candidate List a causa delle sue proprietà di sensibilizzante respiratorio. Questa sostanza trova impiego nei più svariati campi di applicazione come: adesivi e sigillanti, prodotti di rivestimento, riempitivi, mastici, intonaci, argille, regolatori di pH e prodotti per il trattamento dell'acqua.

Infine le due sostanze Benzene-1,2,4-tricarboxylic acid 1,2 anhydride (trimellitic anhydride) (TMA) (CAS 552-30-7) e Dicyclohexyl phthalate (DCHP) (CAS 84-61-7), sono state aggiunte alla Candidate List, essendo state identificate come SVHC dalla Commissione Europea a causa delle loro proprietà di sensibilizzazione respiratoria per la TMA e di tossicità per la riproduzione e interferenza endocrina per il DCHP. La TMA è utilizzata nel mondo dei polimeri e nella sintesi chimica degli esteri, mentre il DCHP è uno ftalato piuttosto comune e si può ritrovare nel PVC, nella gomma e nelle plastiche come agente plastificante, mentreè anche impiegato flemmatizzante e disperdente nelle formulazioni dei perossidi organici.

Dopo questo aggiornamento la Candidate List conta 191 sostanze.

Di seguito si sintetizzano in tabella le 10 nuove sostanze incluse:

Nome

CAS

EC

Ragione per l’inclusione in Candidate List

Octamethylcyclotetrasiloxane (D4)

556-67-2

209-136-7

PBT / vPvB

Decamethylcyclopentasiloxane (D5)

541-02-6

208-764-9

PBT / vPvB

Dodecamethylcyclohexasiloxane (D6)

540-97-6

208-762-8

PBT / vPvB

Lead

7439-92-1

231-100-4

Tossico per la riproduzione

Disodium octaborate

12008-41-2

234-541-0

Tossico per la riproduzione

Benzo[ghi]perylene

191-24-2

205-883-8

PBT / vPvB

Terphenyl hydrogenated

61788-32-7

262-967-7

vPvB

Ethylenediamine (EDA)

107-15-3

203-468-6

Sensibilizzante respiratorio

Benzene-1,2,4-tricarboxylic acid 1,2 anhydride (trimellitic anhydride) (TMA)

552-30-7

209-008-0

Sensibilizzante respiratorio

Dicyclohexyl phthalate (DCHP)

84-61-7

201-545-9

Tossico per la riproduzione

Distruttore endocrino

 

Si ricorda che l’inclusione in Candidate List di una sostanza determina l’applicabilità di importanti obblighi ai sensi del Reg. REACH che si riflettono in particolar modo sul mondo degli articoli, tra cui:

  • Notifica ai sensi dell’art. 7, par. 2 del Reg. REACH per gli articoli prodotti o importati contenenti sostanze di Candidate List >0,1% in peso con superamento della soglia della tonnellata annua di tali sostanze;
  • Comunicazione ai sensi dell’art. 33 del Reg. REACH per agli articoli forniti contenenti sostanze di Candidate List >0,1% in peso.

Sostanze e miscele contenenti sostanze incluse nella Candidate List >0,1% in peso devono invece essere accompagnate da Scheda di Dati di Sicurezza ai sensi di quanto previsto dall’art. 31, par. 1, del Reg. REACH.

 

Fonte: https://echa.europa.eu/it/-/ten-new-substances-added-to-the-candidate-list

 

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top