facebookiso-9001linkedinlogo_oldmarchiopaypal-2paypalpinteresttwitter
Sicurezza prodotto

Una nuova esenzione RoHS per composti di piombo e cromo esavalente

È stata pubblicata la Direttiva Delegata (UE) 2021/647 che modifica l’allegato III introducendo una nuova voce di esenzione

La nuova Direttiva Delegata (UE) 2021/647 modifica l’allegato III della direttiva 2011/65/UE (ROHS II) introducendo una nuova esenzione per quanto riguarda l’uso di composti di piombo e cromo esavalente negli iniziatori elettrici e elettronici di esplosivi per uso civile (professionale).

La Commissione ha valutato l’assenza di alternative all’utilizzo di composti di piombo come azoturo, stifnato, dipicramato, minio arancione (tetrossido di piombo) e biossido di piombo oggi utilizzati in componenti essenziali degli iniziatori elettrici ed elettronici (IEE) utilizzati in detonatori elettrici ed elettronici per l’estrazione di minerali, le attività di costruzione e demolizione, nonché nei componenti di sistemi di salvataggio integrati. Esempi di questi componenti sono le testine elettriche, le cariche esplosive primarie e le cariche ritardanti pirotecniche.

Inoltre, non sono state individuate soluzioni alternative che soddisfino tutti i requisiti essenziali al fine di garantire il funzionamento sicuro degli IEE e che permettano la sostituzione del cromato di bario oggi impiegato nelle cariche a lungo ritardo di tali dispositivi.

Alla luce di tali considerazioni, la Commissione ha ritenuto opportuno concedere l’esenzione richiesta a norma dell’art. 5 della Direttiva, introducendo così la voce 45 nell’allegato III, che riportiamo di seguito. L’esenzione è concessa per la durata di 5 anni a decorrere dal 20 aprile 2021.

45

L’azoturo di piombo, lo stifnato di piombo, il dipicramato di piombo, il minio arancione (tetrossido di piombo), il biossido di piombo presenti negli iniziatori elettrici ed elettronici di esplosivi per uso civile (professionale) e il cromato di bario utilizzato nelle cariche a lungo ritardo degli iniziatori elettrici ed elettronici degli esplosivi per uso civile (professionale).

Si applica alla categoria 11 e scade il 20 aprile 2026.


Fonte: Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top