facebookiso-9001linkedinlogo_oldmarchiopaypal-2paypalpinteresttwitter

Che cos'è l'Economia Circolare e come l'Unione Europea vuole applicarla?

Il concetto di Economia Circolare comporta l'implementazione di un’economia sostenibile, la quale deve essere in grado di utilizzare le risorse in modo efficiente rimanendo competitiva nel mercato. Per questo motivo, l'Unione Europea ha creato l’Agenda2030 per iniziare a muovere i primi passi in tale direzione.

Dal documento di presentazione di tale progetto (che ricordiamo esser datato 2 dicembre 2015) sono quasi passati tre anni e da allora sono stati fatti passi importanti, fra cui la valutazione a livello europeo della necessità di integrare le attuali normative di “prodotto” - come il Regolamento REACH - a quelle ambientali.

Il documento in particolare chiarisce quali sono i fattori fondamentali su cui è necessario intervenire per giungere ad una c.d. Economia Circolare, che si riassumono in questi 7 punti: PRODUZIONE, CONSUMO, GESTIONE DEI RIFIUTI, DA RIFIUTI A RISORSE, SETTORI PRIORITARI, INNOVAZIONE MONITORARE I PROGRESSI.

Condividi su:

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top