facebookiso-9001linkedinlogo_oldmarchiopaypal-2paypalpinteresttwitter

CLP

Normapedia-layout-(780x780)

Il CLP è l'acronimo di "Classification, Labelling and Packaging", e si riferisce al Regolamento n°1272/2008 che è stato pubblicato il 31 dicembre 2008 nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea. Questo Regolamento vuole trattare, appunto, la corretta Classificazione, Etichettature e Imballaggio delle Sostanze e dei Preparati Pericolosi in modo da essere conformi al GHS (Global Harmonysed System) ossia al sistema globaole armonizzato di classificazione ed etichettatura delle Nazioni Unite.

Dal titolo stesso del regolamento s'intuisce precisamente la sequenza logica delle operazioni che le aziende devono attivare per poter immettere sul mercato prodotti pericolosi:

  1. prima si classifica il prodotto (identificando quindi i pericoli);
  2. poi si può definire l'etichettatura del prodotto stesso (e si esprimono i pericoli raffigurandoli sotto una veste grafica);
  3. infine si identifica l'imballaggio più opportuno (a seconda della tipologia dei pericoli).

Tramite il regolamento CLP, si vuole garantire che i rischi presentati dalle sostanze chimiche siano chiaramente comunicati ai lavoratori ed ai consumatori dell'Unione europea attraverso la corretta e puntuale classificazione ed etichettatura delle sostanze chimiche.

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top