facebookiso-9001linkedinmarchiopinteresttwitter
Sicurezza prodotto

Apportate modifiche alle condizioni di approvazione della sostanza attiva fenazaquin

Pubblicato il Regolamento di esecuzione (UE) 2018/690 che proroga il periodo di approvazione della sostanza attiva fenazaquin

Con la pubblicazione dei Regolamenti di esecuzione (UE) n. 2018/690 (G.U.C.E. del 8 Maggio 2018), la commissione ha modificato le condizioni di approvazione della sostanza attiva fenazaquin.

Tale regolamento comporterà modifiche alla parte A dell'allegato del Regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011, che elenca le sostanze attive considerate approvate a norma del Regolamento (CE) n. 1107/2009.

Il regolamento entrerà in vigore a partire dal ventesimo giorno dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea e comporterà le seguenti modifiche:

PARTE A:

Possono essere autorizzati solo gli usi come acaricida in serra.

PARTE B:

Per l'attuazione dei principi uniformi di cui all'articolo 29, paragrafo 6, del Regolamento (CE) n. 1107/2009, occorre tener conto delle conclusioni della relazione di esame sul fenazaquin, in particolare delle relative appendici I e II, nella versione definitiva adottata dal comitato permanente per la catena alimentare e la salute degli animali l'11 marzo 2011, nonché dell'addendum alla relazione di esame sul fenazaquin, in particolare delle relative appendici I e II, nella versione definitiva adottata dal comitato permanente per le piante, gli animali, gli alimenti e i mangimi il 22 marzo 2018.

Nella valutazione generale gli Stati membri prestano particolare attenzione ai seguenti aspetti:

a)  la protezione degli organismi acquatici;

b) la protezione degli operatori, prevedendo anche che le condizioni d'impiego richiedano l'utilizzo di adeguati dispositivi di protezione personale;

c)  la protezione delle api;

d)  il rischio per le api e i bombi liberati per l'impollinazione, quando la sostanza è applicata nelle serre;

e)  il rischio per i consumatori, in particolare a causa dei residui prodotti durante la lavorazione;

f)  le condizioni d'impiego al fine di evitare l'esposizione a residui di fenazaquin nelle colture destinate al consumo umano e animale.

Le condizioni d'impiego comprendono, se del caso, misure di attenuazione dei rischi.

Ulteriori informazioni possono essere trovate sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea.

 

Fonti: https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:32018R0690&from=EN

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top