facebookiso-9001linkedinmarchiopinteresttwitter
Sicurezza prodotto

Piano nazionale di controllo sui prodotti chimici per l’anno 2018

Il Ministero della Salute ha pubblicato il piano nazionale delle attività di controllo sui prodotti chimici per l’anno 2018 riguardante l’applicazione dei Regolamenti REACH e CLP

Il Ministero della Salute ha pubblicato il piano nazionale delle attività di controllo sui prodotti chimici per l’anno 2018 riguardante l’applicazione dei Regolamenti (CE) N. 1907/2006 (REACH) e (CE) N. 1272/2008 (CLP).

Le attività di controllo si suddivideranno anche nel 2018 in due progetti diversi, il primo riferito ai progetti REACH-EN-FORCE ed ai progetti pilota adottati dal forum dell’ECHA ed il secondo relativo ad attività di controllo analitico. Segnaliamo innanzitutto che rispetto al piano nazionale pubblicato per il 2017 (cfr. http://www.convegnochimica.it/ita/normachem-informa-dettaglio/reach/pubblicato-per-il-2017-il-nuovo-piano-nazionale-di-controlli-sull%E2%80%99applicazione-dei-regolamenti-reach-e-clp), l’attuale presenta una maggiore complessità e prevede verifiche più capillari ed approfondite.

Tra i criteri di priorità nella selezione delle imprese per i controlli legati al REF-6 sono state aggiunte le imprese di rilevanza in rapporto al contesto territoriale e le imprese che hanno pre-registrato sostanze ma non hanno completato il processo di registrazione. Anche gli obiettivi del controllo sono stati implementati con i seguenti punti:

  • verifica delle esenzioni dai requisiti di etichettatura ed imballaggio (articolo 29 Regolamento CLP);
  • verifica degli obblighi di etichettatura ed imballaggio per detergenti liquidi per bucato destinati ai consumatori contenuti in imballaggio solubile monouso (articolo 35.2 e Allegato II punto 3.3 Regolamento CLP);
  • verifica degli obblighi di notifica della composizione delle miscele all’ISS (articolo 45 Regolamento CLP).

Parallelamente, per i controlli analitici il target group di imprese è stato ampliato includendo imprese appartenenti alla filiera di approvvigionamento delle sostanze e miscele elencate nelle tre Tabelle A, B e C dell’Allegato 1 al Piano nazionale. Le sostanze verso cui saranno concentrati i controlli analitici saranno:

  • Sostanze in quanto tali o contenute in miscele o in articoli soggette a restrizioni di cui all’allegato XVII del regolamento REACH, riportate prioritariamente nella Tabella 2 e in riferimento alla Tabella A dell’Allegato 1 del Piano nazionale;
  • Sostanze soggette ad autorizzazione di cui all’allegato XIV del regolamento REACH con data di scadenza (sunset date) superata;
  • Sostanze contenute in articoli identificate come sostanze candidate all’eventuale inclusione in allegato XIV del regolamento REACH, ai sensi dell’articolo 59 del medesimo regolamento REACH (SVHC) riportate prioritariamente nella Tabella 3, e in riferimento alla Tabella B dell’Allegato 1 del Piano nazionale;
  • Sostanze in quanto tali o contenute in miscele o in articoli scelte in base alla pericolosità per la salute e l’ambiente (es CMR, sensibilizzanti respiratori, pericolose per l’ambiente, PBT/vPvB ) e ai quantitativi.

Di conseguenza, gli obiettivi primari del controllo saranno la verifica della conformità con gli obblighi di notifica e comunicazione per sostanze SVHC di Candidate List contenute in articoli, con gli obblighi di autorizzazione, con gli obblighi di restrizione e della conformità della correttezza della composizione delle miscele ai fini della conformità agli obblighi di classificazione, etichettatura e SDS delle miscele.

Segnaliamo inoltre che il Piano nazionale è stato integrato con l’attività di controllo riguardante la conformità al Regolamento PIC (Regolamento UE n. 649/2012 sull’esportazione e importazione di sostanze chimiche pericolose), nell’ambito del progetto pilota del Forum dell’ECHA in materia di regolamento PIC.

Raccomandiamo a tutte le aziende di prendere visione del documento nella sua interezza, per approfondire i diversi punti messi in luce dal Ministero della Salute.

 

FONTE: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2728_allegato.pdf

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top