facebookiso-9001linkedinmarchiopinteresttwitter

Come possono "i fabbricanti non comunitari" aiutare i loro rappresentanti esclusivi o importatori a prepararsi alla registrazione?

L'importatore o il rappresentante esclusivo è responsabile della trasmissione di un dossier di registrazione o di una pre-registrazione al fine di beneficiare delle scadenze di registrazione previste per le sostanze phase-in. Al fine di assistere questi attori in ambito REACH, il “fabbricante non comunitario” può decidere di rendersi consapevole di quanto richiesto dal REACH ed iniziare a raccogliere informazioni pertinenti. Questo può includere la corretta identificazione della sostanza (codici identificativi, quali N. CAS o EINECS/ELINCS/NLP, e nome) e le informazioni circa la composizione. Ulteriori informazioni sono disponibili nella Guida all’identificazione e alla denominazione delle sostanze in ambito REACH e CLP.

Il “fabbricante non comunitario” può anche assistere fornendo le pertinenti informazioni sulle proprietà intrinseche delle sostanze (REACH Allegati da VII a XI). Comunque, queste misure di supporto da parte del “fabbricante non comunitario” non possono sollevare l'importatore o il rappresentante esclusivo dai pertinenti obblighi di conformità alle disposizioni del REACH.

Ulteriori informazioni per il “fabbricante non comunitario” sono disponibili nel sito Ufficiale di ECHA.

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top