facebookiso-9001linkedinmarchiopinteresttwitter
Sicurezza prodotto

Riassegnazione della valutazione di sostanze attive precedentemente assegnate al Regno Unito

Pubblicato il Regolamento di esecuzione (UE) 2018/155 che ripartisce tra gli Stati membri la valutazione delle sostanze attive

Con la pubblicazione del Regolamento di esecuzione (UE) 2018/155 (G.U.C.E. del 31 gennaio del 2018) è stato modificato il regolamento (UE) 686/2012, che stabilisce la ripartizione della valutazione, ai fini della procedura di rinnovo, trai diversi Stai membri.

Vista la recente uscita del Regno Unito dall’Unione Europea e le lunghe tempistiche richieste per valutazione di una sostanza attiva, la Commissione ha stabilito che le s.a. per le quali non sono ancora stati presentati fascicoli supplementari, siano rassegnate ad altri stati membri.

Le sostanze attive in questione sono:

  • solfato di alluminio e ammonio,
  • azossistrobina,
  • bupirimato,
  • carbetamide,
  • clormequat, etilene,
  • fenbuconazolo,
  • fluopicolide,
  • fluquinconazolo,
  • flutriafol,
  • estratto d'aglio,
  • metazaclor,
  • miclobutanil,
  • paclobutrazol,
  • pepe,
  •  oli vegetali/olio di citronella,
  • propaquizafop, quizalofop-P-etile,
  • quizalofop-P-tefurile,
  • tri-allato
  • urea.

Come sottolineato dalla Commissione, il regolamento entrerà presto in vigore, poiché il termine per la presentazione del fascicolo supplementare, richiesto per alcune delle sostanze attive in questione, è il 28 febbraio 2018.

Fonte: Eur-Lex
http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:32018R0155&from=EN

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top