facebookiso-9001linkedinmarchiopinteresttwitter
Sicurezza prodotto

ALERT | SCADENZA REGISTRAZIONE REACH 31 MAGGIO 2018: sicuri di essere preparati?

Spunti pratici per mantenere conformità e business continuity

La scadenza per la registrazione delle sostanze già pre-registrate si avvicina, infatti mancano poche settimane alla fatidica data del 31 maggio 2018. A tal proposito ricordiamo alcuni passi fondamentali per arrivare preparati a tale scadenza:

  • Tutte le sostanze pre-registrate non potranno essere fabbricate o importate dopo il 31/05/2018 se non debitamente registrate. E' necessario verificare:
    • l’intenzione  e lo stato di avanzamento delle registrazioni delle sostanze ricevute dai Vostri fornitori;
    • di aver pienamente valutato il Vs. portafoglio prodotti per essere sicuri di non aver “dimenticato” nessuna sostanza da registrare;
    • di riuscire a completare le Vs. registrazioni entro il 31/05/2018.

 

  • In alcuni casi, non procedendo alla registrazione entro il 31/05/2018, pur rimanendo sotto la soglia di 1 ton/anno di sostanze fabbricate/importate, potrebbe comunque applicarsi l’obbligo di registrazione.
    Per approfondimenti in merito rimandiamo al nostro approfondimento che trovate QUI.

 

  • Qualora decidiate di non registrare entro la scadenza del 31/05/2018, potrete continuare la produzione/importazione fino a tale data senza alcuna limitazione, a patto di cessare ogni produzione o importazione dopo il 31/05/2018. Tali sostanze potranno comunque essere fornite ed immesse sul mercato (distribuzione) fino ad esaurimento scorte e i destinatari potranno continuare ad utilizzarle (riferimento: FAQ n.0040 di ECHA).

 

ATTENZIONE: qualora dobbiate ancora registrare le vostre sostanze e vi poniate come scadenza il 31/05/2018, ricordiamo che la procedura di registrazione è lunga, impegnativa e complessa: per avere la certezza di rispettare i tempi, consigliamo di procedere al più presto.

Ricordiamo che in certi casi (es.: sostanze pericolose registrate >10 t/anno) il processo di registrazione comporterà anche la redazione degli scenari espositivi da allegare alla scheda di sicurezza della propria sostanza.

Si ricorda inoltre che anche nel caso delle miscele è obbligatorio fornire ai propri clienti le informazioni derivanti dagli scenari espositivi delle proprie materie prime tramite la scheda di sicurezza della miscela.

Raccomandiamo quindi di organizzarsi per aggiornare le SDS delle Vs. sostanze e miscele includendo le informazioni degli scenari di esposizione.

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top