facebookiso-9001linkedinmarchiopinteresttwitter

Un intermedio non isolato deve essere classificato e notificato in ambito CLP?

No. Dal momento che un intermedio non isolato soddisfa la definizione data dall'articolo 3(15)(a) REACH, è esentato da ogni obbligo in ambito CLP. Si deve notare, comunque, che le quantità della stessa sostanza possono essere usate in altre operazioni o sotto altre condizioni rispetto a quelle riportate nella definizione, le quali potrebbero implicare che tali quantità non possano essere considerate come “intermedio non isolato”, ma piuttosto considerate come sostanze che possono essere immesse in commercio. Solo le quantità che vengono utilizzate in condizioni tali da considerarlo “intermedio non isolato” sono esentate dal CLP. Le quantità rimanenti saranno invece soggette alle disposizioni del CLP.

Condividi su:

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top