facebookiso-9001linkedinmarchiopinteresttwitter
Sicurezza prodotto

Approfondimento | Le microplastiche intenzionalmente aggiunte a prodotti destinati ai consumatori o ai professionisti

Riprendiamo con questo articolo di approfondimento una fotografia aggiornata dello stato dell’arte nei paesi UE e EXTRA UE.

Recentemente l’Europa ha espresso l’intenzione di regolamentare - con una proposta di restrizione - l’utilizzo delle microplastiche intenzionalmente aggiunte nei prodotti destinati al consumatore e agli utilizzatori professionale.

Nello nostro articolo di approfondimento scritto ad inizio settimana relatiov alla proposta di restrizione su microplastiche intenzionalmente aggiunte a prodotti destinati ai consumatori o agli utilizzatori professionali (clicca qui per leggere l'articolo) abbiamo evidenziato come le microplastiche vengono attualmente utilizzate in svariati settori (come, ad sempio, il settore cosmetico e quello dell'agricoltura). Per tale ragione, oltre all’Unione Europea, la quale ha dato un segnale molto forte sulle proprie intenzioni in merito, anche i singoli stati europei hanno iniziato a pianificare azioni per regolamentare l’utilizzo di microplastiche. 

In questo nostro articolo di approfondimento abbiamo deciso di riportare a titolo di esempio le diverse azione promosse da parte di alcuni stati, i quali hanno vietato l’immissione sul mercato di prodotti specifici in cui le microplastiche vengono intenzionalmente aggiunte, come i prodotti cosmetici “wash off”.

Per leggere l'articolo di approfondimento, è necessario accedere alla nostra Area Riservata cliccando qui oppure cliccando sul pulsante "Leggi l'approfondimento" qui sotto.

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top