facebookiso-9001linkedinmarchiopinteresttwitter

Sicurezza ambientale

Industrie insalubri

Le attività produttive insalubri sono quelle attività industriali o manifatturiere che producono vapori, gas o altre esalazioni che possono risultare estremamente dannose per la salute umana e pericolose per l'ambiente. Le normative di riferimento sono il Regio Decreto n. 773 del 18 giugno 1931, il Regio Decreto n. 1265 del 27 luglio 1934 ed il Decreto del Ministero della sanità del 5 settembre 1994.

Le autorizzazioni che sono previste per poter insediare un'attività produttiva insalubre sono fondamentalmente di due tipi: una relativa al comparto sanitario che vuole tutelare la salute umana, ed una relativa alla salvaguardia ambientale. Per tale motivo il titolare (o suo delegato) che intende insediare un'industria rientrante nell’elenco delle industrie insalubri contenuto nel DM 5 settembre 1994, deve dichiarare mediante la predisposizione di un autocertificato la relativa classificazione direttamente nella Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA): una volta effettuata questa dichiarazione, sarà possibile per le autorità territoriali competenti effettuare i relativi controlli.

I nostri servizi

Meet the expert

Carla Repice

Carla Repice

Regulatory Affairs Consultant

Marco Vitulo

Marco Vitulo

Regulatory Affairs Consultant

Monica Stefani

Monica Stefani

Regulatory Affairs Consultant

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top