facebookiso-9001linkedinmarchiopinteresttwitter
Sicurezza prodotto

Nuova lista di sostanze candidate ad essere oggetto della valutazione del rischio da parte dell'EPA secondo quanto previsto dal TSCA

L’Environmental Protection Agency (EPA) ha reso nota a Marzo 2019 la lista delle 20 sostanze chimiche candidate ad essere l’oggetto delle prossime valutazioni del rischio ai sensi del TSCA.

In accordo con la Section 6 del Toxic Substance Control Act (TSCA) l’EPA ha pubblicato la lista di 20 sostanze chimiche di alta priorità oggetto del processo di prioritizzazione.

Questo processo prevede che l’EPA individui, entro e non oltre dicembre 2019, tra le sostanze candidate, quelle che saranno oggetto delle future valutazioni del rischio.

A tal proposito è stata avviata una consultazione pubblica al fine di raccogliere dati su usi, esposizione e pericoli delle 20 sostanze.

Quando il processo di prioritizzazione si concluderà, le sostanze selezionate saranno oggetto della valutazione dei rischio, di durata triennale, che potrebbe stabilire eventuali divieti, restrizioni di utilizzo o di immissione sul mercato

Le 20 sostanze candidate con alta priorità sono le seguenti:

Nome chimico Numero CAS
p-Dichlorobenzene 106-46-7
1,2-Dichloroethane 107-06-2
trans-1,2- Dichloroethylene 156-60-5
o-Dichlorobenzene 95-50-1
1,1,2-Trichloroethane 79-00-5
1,2-Dichloropropane 78-87-5
1,1-Dichloroethane 75-34-3
Dibutyl phthalate (DBP) (1,2-Benzene- dicarboxylic acid, 1,2- dibutyl ester) 84-74-2
Butyl benzyl phthalate (BBP) - 1,2-Benzene- dicarboxylic acid, 1- butyl 2(phenylmethyl) ester 85-68-7
Di-ethylhexyl phthalate (DEHP) - (1,2-Benzene- dicarboxylic acid, 1,2- bis(2-ethylhexyl) ester) 117-81-7
Di-isobutyl phthalate (DIBP) - (1,2-Benzene- dicarboxylic acid, 1,2- bis-(2methylpropyl) ester) 84-69-5
Dicyclohexyl phthalate 84-61-7
4,4'-(1-Methylethylidene)bis[2, 6-dibromophenol] (TBBPA) 79-94-7
Tris(2-chloroethyl) phosphate (TCEP) 115-96-8
Phosphoric acid, triphenyl ester (TPP) 115-86-6
Ethylene dibromide 106-93-4
1,3-Butadiene 106-99-0
1,3,4,6,7,8-Hexahydro-4,6,6,7,8,8-hexamethylcyclopenta [g]-2-benzopyran (HHCB) 1222-05-5
Formaldehyde 50-00-0
Phthalic anhydride 85-44-9

Tra queste sono presenti ritardanti di fiamma, ftalati, la formaldeide e solventi clorurati.

E’ evidente pertanto che anche la legislazione statunitense si sta concentrando per regolamentare gli utilizzi di sostanze che sono già oggetto di restrizioni o divieti a livello europeo.

Sarà di vitale importanza pertanto tenere monitorati gli sviluppi legislativi al fine di verificare se saranno applicati divieti o restrizioni per i prodotti immessi sul mercato contenenti tali sostanze.

Fonte: US Environmental Protection Agency

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top