facebookiso-9001linkedinlogo_oldmarchiopaypal-2paypalpinteresttwitter

Sicurezza prodotto

PIC (Prior Informed Consent)

Il Reg. (UE) 649/2012 (PIC) costituisce l’implementazione nell’ordinamento legislativo UE della Convenzione di Rotterdam. Tale trattato internazionale (adottato il 10 settembre 1998) - alla quale hanno aderito oltre 150 nazioni in tutto il mondo (tra cui l’Unione Europea) - pone l’obiettivo di regolamentare l’import/export di formulati pesticidi altamente pericolosi e prodotti chimici ad uso industriale vietati o soggetti a rigorose restrizioni. Un elemento chiave di tale normativa la cosiddetta “Procedura PIC” (Previo Informato Consenso), che impone che la fornitura dei prodotti oggetto della Convenzione possa avvenire soltanto previo informato consenso del Paese importatore. 
Il Reg. (UE) 649/2012 (PIC) si applica a livello UE in maniera ancor più rigorosa e restrittiva rispetto a quanto richiesto dalla Convenzione: sono infatti più numerose le sostanze coinvolte e più estesi gli obblighi correlati.
Ogni operatore economico europeo che voglia esportare sostanze chimiche normate dal Reg. (UE) 649/2012 (PIC) deve quindi accertarsi degli obblighi ad esse applicabili ed eseguire specifiche procedure (es.: notifica di esportazione, procedura PIC, ecc.) al fine di ottenere il “via libera” all’esportazione da parte delle Autorità Competenti dei Paesi coinvolti. 

Servizi e Approfondimenti

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top