facebookiso-9001linkedinlogo_oldmarchiopinteresttwitter

Sicurezza prodotto

RoHS

La Direttiva 2011/65/UE meglio nota come RoHS II (Restriction of Hazardous Substances) è relativa alle restrizioni d’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE), e recepita in Italia con il D.Lgs. n. 27 del 4 marzo 2014.

Tale normativa limita l’uso di alcune sostanze (piombo, mercurio, cadmio, cromo esavalente, bifenili polibromurati (PBB) e loro eteri (PBDE)) nella produzione di apparecchiature elettriche ed elettroniche e nei loro componenti, la cui conformità dev'essere attestata mediante l'apposizione del marchio CE.

Pertanto, tutte le aziende che producono, assemblano, distribuiscono o importano AEE, onde evitare di incorrere in sanzioni o di vedersi ritirati i propri prodotti dal mercato, devono conformarsi a tali obblighi. La gestione della confromità RoHS è una tematica assai impegnativa per ogni azienda, grande o piccola che sia, poichè comporta il reperimento di una notevole quantità di informazioni sulle sostanze contenute nelle AEE, un costante dialogo con i propri fornitori, il coinvolgimento di ogni funzione aziendale fino ad arrivare, nei casi più complicati, alla verifica della conformità dei prodotti mediante analisi chimiche.
 

Servizi e Approfondimenti

Come possiamo aiutarti?

Formazione

Normachem offre un ampio programma di formazione rivolto alle aziende.

Vedi tutti i corsi

Servizi

Servizi completi per valutare i rischi e massimizzare la sicurezza.

Scopri di più

Contattaci

Scrivici per avere informazioni più approfondite sui nostri servizi, corsi e convegni.

Scrivici
Top